Home / Analisi dei Mercati / Conseguenze della maledetta domenica Greca

Conseguenze della maledetta domenica Greca

grecia-referendum

Dopo l’incontro a Bruxelles, i funzionari europei hanno dato tempo al governo greco fino a Domenica per decidere se sono o non sono disposti ad accettare le condizioni offerte da parte dei creditori.

I leader hanno espresso la loro insofferenza per il prolungarsi delle trattative e il presidente della Lituania, Dalia Grybauskaite, ha dichiarato che “tempo di festa a spese degli altri in Grecia è giunta al termine”, aggiungendo che “l’Europa e l’euro sono sicuramente impreparati a pagare per il comportamento irresponsabile del nuovo governo greco “.

I greci hanno respinto le proposte dei creditori in ultima referendum proposto dal primo ministro Alexis Tsipras, e mentre la tensione nel Paese sembra essere al limite, secondo il Wall Street Journal, i nuovi termini suggeriti nell’ultimo vertice sono più severi di quelli precedentemente respinti.

Johan Van Overtveldt, ministro delle Finanze del Belgio, ha spiegato la gravità della crisi economica della Grecia, affermando che vuole “il popolo greco a realizzare la stessa urgenza e la gravità della situazione tanto quanto il resto dell’Eurogruppo”. Anche se i piani sul potenziale partenza della Grecia dalla zona euro non sono state discusse apertamente e accuratamente prima, suggerendo un referendum quando un accordo tra le due parti era più probabile ha causato i leader europei ad essere meno ottimisti, secondo Bloomberg.

Ti potrebbe interessare:

Le opinioni di Ego International sul nuovo export cinese

L’export dell’Italia è in crescita e questo è dovuto ad un miglioramento dell’economia globale. Le opinioni di Ego International in merito alla crescita e al ruolo centrale di alcune economie in netto rialzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *