Home / Analisi dei Mercati / Euro Dollaro verso la parità

Euro Dollaro verso la parità

crollo-euro

Giornata nera per l’euro che crolla sotto quota 1,1000 sul dollaro. Per la precisione negli ultimi minuti il cambio eru/usd è scambiato a 1,0850.

A indebolire le quotazioni dell’Euro sono le aspettative degli addetti ai lavori sulle divergenti politiche monetarie delle due rispettive banche centrali.

Da oltre oceano la Federal Reserve è pronta a cambiare radicalmente rotta nelle proprie strategie monetarie con un rialzo dei tassi d’interesse che sarà realtà nella prossima estate.

Dall’altro lato, la BCE non cambia il proprio atteggiamento espansivo con un piano di acquisto di titoli di stato che partirà lunedì e continuerà almeno fino a settembre 2016.

E’ molto probabile che queste due divergenze spingerà la moneta unica verso il pareggio che sarà realtà quasi certamente nei prossimi mesi.

Dal punto di vista tecnico, il cambio Eur/Usd ha aggiornato i nuovi minimi del 2003, scendendo in area 1,08460 ed incontrerà presto il supporto a 1,070, minimi di settembre 2003.

euro-dollaro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *