Home / Analisi dei Mercati / Settimana ricca di eventi economici. Mercato delle Valute sotto osservazione

Settimana ricca di eventi economici. Mercato delle Valute sotto osservazione

principali-eventi-economici

Ci prepariamo per un’altra settimana di trading, e per non essere colti impreparati, riportiamo in seguito le analisi sui principali eventi economici della settimana del 24 Ottobre.

eventi-economici-forex

Martedì – German IFO Business Climate – Euro Zone

L’inflazione in Italia e Spagna è rimasta in zona negativa nel mese di Settembre. Le previsioni sulla bilancia commerciale in Europea hanno mostrato un ambio surplus. I rendimenti rimangono negativi e aumentano le domande su quanto la BCE può ancora fare per stimolare la crescita. L’Euro è stato crollando a fronte di un Dollaro più forte e una Libbra in declino. Questa tendenza dovrebbe continuare portando l’euro a 1.0850.

Mercoledì – Core Durable Goods – United States

Negli Stati Uniti la fiducia dei consumatori è scesa inaspettatamente a un livello più basso dell’anno ad ottobre. L’Università del Michigan indice del sentimento ha indicato un rifiuto del 87,9 da 91,2 di settembre. Il direttore del sondaggio UoM ha mostrato incertezza sulle elezioni negli Stati Uniti che potrebbe avere un impatto negativo. Le vendite al dettaglio sono state leggermente migliori del previsto, con le vendite di auto sempre volatili in testa. Il dollaro continua a guadagnare terreno contro le principali . La triste situazione politica negli Stati Uniti come per la sterlina e l’euro continua a indebolirle. Vedremo se il dollaro continuerà a diventare più forti e fino a quando tali valute toccheranno fondo. Ricerca di 1.0850 e 1.1800 contro, rispettivamente, l’euro e sterlina.

GIOVEDÌ – Preliminary GDP – United Kingdom

La Banca d’Inghilterra ha detto che non è il loro lavoro ad indirizzare il tasso di cambio, tuttavia a nostro parere non è neanche indifferente. Ha anche aggiunto che il ruolo della BoE nel Brexit sarà puramente consultivo. I rischi geopolitici intensificati hanno suscitato domande circa l’effetto di tali rischi sull’economia. Standard and Poors ha avvertito sulla possibile perdita dello status di valuta di riserva se l’Inghilterra non assicurasse il pieno accesso al mercato unico Europeo. Tutto sommato, non è una bella immagine e continuiamo a credere che la sterlina perda valore.

Side note – China

Alcuni economisti pensano che la Banca popolare di Cina sta indebolendo lo Yuan per ottenere vantaggi commerciali e di rilanciare le esportazioni per ottenere la crescita economica. Altri suggeriscono che l’economia cinese è ‘debito-tormentata’ e pensare che la banca centrale sta lavorando per facilitare il declino dello Yuan. Recenti dati sull’inflazione cinese sono stati incoraggianti e hanno contribuito a diminuire le preoccupazioni degli investitori. Con queste opinioni contrastanti vediamo opportunità su entrambi i lati del mercato. Noi pensiamo che lo Yuan scambia basso e trascina le valute delle materie prime lungo la sua discesa viaggio.

Fonte: FXDD

Ti potrebbe interessare:

I principali eventi economici della settimana del 9 – 13 Gennaio 2017

Ci prepariamo per un’altra settimana di trading, e per non essere colti impreparati, riportiamo in seguito le analisi sui principali eventi economici della settimana del 9 - 13 Gennaio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *