Home / Analisi dei Mercati / Giornata delicata per le borse di tutta Europa

Giornata delicata per le borse di tutta Europa

Previsto un avvio debole in Europa.

Punto critico per il mercato, poco sotto quota 18 mila punti. Il nostro listino non sembra avere la forza per superare tale soglia.

Per questa mattina l’avvio dovrebbe essere in rosso dello 0,4%. Il calo poi potrebbe accentuarsi in tutta Europa in scia ai dati macro che arriveranno tra cui il Pil in Spagna. Attenzione anche all’asta dei Btp. Il mercato, comunque, sconta un successo dell’asta.

Oggi assisteremo anche l’asta di BTtp a 5 e 10 anni per un importo pari a 6,5 miliardi e con il FtseMib vicino ai 18.000 punti e lo spread intorno a 250 punti base sara’ interessante seguirlo, le aspettative vedono un pieno collocamento ed un bid to cover superiore rispetto all’emissione precedente.

Il vero focus della giornata sara’ sui dati macro Usa nel pomeriggio ed in particolare sulla stima Adp dei nuovi posti di lavoro e poi sulla decisione della Fed circa i tassi di interesse.

A piazza Affari attenzione ancora una volta a B.Mps sempre al centro di scambi intensi. Ieri il titolo ha recuperato il 2,29%. Focus pure su Unicredit che ha annunciato la vendita del 9,1% di Bank Pekao.

Tra le altre blue chip da segnalare Fiat chiamata oggi alla prova dei conti. Secondo il consensus raccolto dall’azienda tra oltre 22 analisti il gruppo dovrebbe chiudere il 2012 con un risultato netto di gruppo pari a 1,3 mld (335 mln nel quarto trimestre) rispetto ad un utile netto 2011 di 1,7 mld – dato influenzato da proventi netti atipici pari 1 mld legati alla valutazione della quota in Chrysler controllata al momento del consolidamento – e un debito netto industriale a 6,61 mld contro i 6,7 mld del 30 settembre.

Focus pure su Saipem in scia alla revisione al ribasso dei dati previsti per il 2012 e delle stime sul 2013 e Luxottica di riflesso a ricavi preliminari in aumento del 13,9%.

Nel resto del listino occhi puntati su Rcs. Secondo MF il gruppo sarebbe pronto a chiedere una rimodulazione il debito in attesa dell’avvio della ricapitalizzazione.

Ti potrebbe interessare:

Prosegue l’incertezza per le borse Europee

La fase di incertezza nelle borse del vecchi continente chiudono la giornata in positivo caratterizzata da rialzi su tutti i principali listini. Piazza affari mostra la maggior debolezza ma riesce a terminare la giornata in positivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *