Home / Analisi dei Mercati / Il nulla di fatto della BCE porta segnali negativi per le borse

Il nulla di fatto della BCE porta segnali negativi per le borse

segnali negativi per le borse

Dopo la chiusura negativa di ieri di Piazza Affari oggi ci aspettiamo una giornata meno nervosa e con qualche segno più.

Oggi non sono previsti grandi spunti per le borse europee e questo dovrebbe calmare un po’ i mercati. In Europa il nulla di fatto della Bce sulla riduzione dei tassi di interesse, ha fatto crescere un po’ di delusione per le borse.

Per vedere qualche spunto nella giornata, dovremmo attendere le 14:00 quando verranno pubblicati i dati sul mercato del lavoro in Usa.

L’apertura di questa mattina è stata poco mossa e con l’indice di borsa italiana sopra la parità.

Nella borsa di Milano da segnalare Telecom I. dopo la brusca accelerazione di ieri sul finale di seduta in scia alle attese per possibile operazioni di M&A, che potrebbero essere analizzate in occasione del Cda del prossimo 11 aprile. Secondo gli esperti di Deutsche Bank un deal con 3 Italia avrebbe un forte senso industriale e finanziario. Per Ubs invece la visibilità è bassa e gli analisti si dichiarano scettici.

Attenzione anche al comparto bancario dopo che Fitch ha sottolineato che gli accontamenti su crediti dei nostri istituti rimarranno elevati nel corso del 2013. L’outlook sul settore resta negativo.

Occhi puntati anche su Generali Ass. che ha ottenuto una plusvalenza da 143 mln di euro dal collocamento de del 12% di Banca Generali e Camfin. Via libera del Cda al bilancio, ma i Malacalza hanno votato contro.
Fonte: MF Dow Jones

Ti potrebbe interessare:

Le borse europee proseguono la scia positiva

Nuova giornata di rialzi su tutti i listini europei che proseguono nella scia positiva della vigilia: per il secondo giorno consecutivo la piazza europea bene ancora Piazza Affari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *