Home / Trading Online / Le opinioni di Ego International sul nuovo export cinese

Le opinioni di Ego International sul nuovo export cinese

L’export dell’Italia è in crescita e questo è dovuto ad un miglioramento dell’economia globale.

Le opinioni di Ego International in merito alla crescita e al ruolo centrale di alcune economie in netto rialzo.

Una di queste è quella cinese, che negli ultimi anni è diventata sempre più interessante per l’Europa ed in particolare per alcuni settori produttivi italiani.

Le opinioni di Ego International in tema di export italiano fanno riferimento al boom degli affari nel mercato cinese. Lo scorso settembre, infatti, le esportazioni hanno fatto segnare un aumento del 7.3% ed a superarci in percentuale è soltanto la Spagna. Ego International, sottolinea che è il mercato cinese ad andare a vele spiegate aumentando del 25.4%.

La situazione di crescita economica italiana è giustificata dal crescente interesse dei mercati extraeuropei in cui la Cina gioca un ruolo di fondamentale importanza nell’aumento dei flussi. E’ utile secondo Ego International farsi alcune opinioni in merito alla crescita di questo interessante mercato considerando l’approccio delle imprese cinesi al mercato e le attività di governo piuttosto centrate.

I settori di maggior di maggior interesse sono:

  • Meccanica con una crescita della domanda mondiale pari a 4.2%
  • Moda
  • Arredo

Mentre si fa più lenta la domanda dell’alimentare.

Le opinioni che Ego International sostiene prendendo in considerazione il commercio mondiale riguardano l’accelerazione degli scambi. E’ previsto infatti un incremento delle esportazioni ed un possibile aumento degli investimenti grazie alla nuova capacità del Paese ad attrarre investimenti.

Ego International ha visionato le opinioni degli esperti Ice che prevedono una crescita massima del 4% mentre la crescita potrebbe arrivare fino al +7.3% entro la fine dell’anno. E’ indubbio che la domanda globale sia ripartita, ma la sorpresa l’ha messa a segno ancora una volta la Cina.

Nei primi mesi l’Italia, infatti, ha incassato 2 miliardi di euro in più rispetto alle previsioni.

Le opinioni di Ego International sui settori di riferimento

La crescita è stata trasversale, ma i settori più proficui sono stati:

  • Automobile
  • Meccanica strumentale
  • Arredamento

Quello delle automobili è il comparto produttivo più importante, poiché ha fatto registrare ben il 150% in più, sia per quanto riguarda la parte componentistica che di autoveicoli finiti.

Considerando le opinioni che Ego International riporta, la Cina, il paese delle opportunità, continuerà a crescere grazie anche alla nuova via della seta, creando grandi opportunità dal punto di vista logistico. Non si può dunque, per chiunque sia ambasciatore del Made in Italy nel mondo, prescindere dal considerare l’approccio a questo mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *